Follow:
    Into the read

    Un sasso è un’isola

    Un sasso è un'isola - interno storie

    Sono arrivata ieri sera, con l’ultimo traghetto, credevo di non raggiungere la casa in via salina – tutto in minuscolo secondo la grammatica corrente – quell’unica volta che mi è concessa in un anno.
    Un vociare stridulo mi ha svegliata, segno che la vita ha ripreso le sue attività prima ancora che di aprire le palpebre. Le stanze sono immerse nel sole, ho dimenticato di chiudere le persiane. Continua a leggere…

    Share:
    Recensioni

    Basilicò di Giulio Macaione

    Basilicò di Giulio Macaione  - interno storie

    Il profumo intenso del basilico è la misura dell’estate. Per lo è. Intenso e unico. Un soffio di vento sprigiona quella traccia.

    In dialetto calabrese è vasilicò in quella mutazione della b in v e l’accento sulla o, da mettere ovunque soprattutto per profumare la conserva di pomodoro che dà conforto durante l’inverno. Mia nonna lo piantava in molti vasi, da avere così le foglie sempre a portata di mano. È una tradizione inconsapevole, silente. Se manca è come se svanissero i giorni di sole, a volte insopportabili, a riempire barattoli di salsa rossa. Continua a leggere…

    Share: