Categorie
Fuori dai libri Le mie letture

Playlist di giugno, immaginavo prati

Ho immaginato giugno così, distesa su un prato a sonnecchiare, invece il caldo insopportabile (è un problema sempre più gigante) e gli impegni l’hanno fatto restare un sogno.

Categorie
Fuori dai libri Le mie letture

Playlist di aprile, in una parola: libri

Posso riassumere aprile in un’unica parola: libri. Ne ho letti molti, alcuni sono finiti qui, altri qui. Per questioni personali, o meglio di salute, ho dedicato buona parte del tempo alla lettura. Mi sono capitate tra le mani ottimi titoli, qualcosa mi ha delusa, ma nulla di strano. Dunque, mi è valso il recupero di un’autrice dimenticata del primo Novecento, una candidata allo Strega di cui non parlerò, un viaggio a Skiathos, un graphic novel doloroso, un catalogo poetico. In questi giorni sto terminando, poi, Tra un atto e l’altro di Virginia Woolf.

Categorie
Fuori dai libri

Tutti ne parlano

Mi sono accorta sfogliando la galleria (sono ancorata ai termini italiani) del mio profilo Instagram di come sia lontana anni luce dai libri più chiacchierati dell’anno o di un determinato periodo, anzi in alcuni casi nemmeno conosco i titoli.