Follow:
Browsing Tag:

I consigliatissimi

    Recensioni

    Su al Nord: il Natale a casa di Tove, Astrid e Selma

    Su al Nord - il Natale a casa di Selma - interno storie

    Nelle moderne festività invernali il Natale è stato molto influenzato dai riti nordici (persino religiosi) più che da quelli cattolici: in particolare confluiscono i simboli del solstizio d’inverno e certi e del paganesimo. L’attesa dei regali, le luci, i profumi pungenti e golosi, la cura per gli affetti. Uno spirito in qualche modo rispolverato da una certa pratica hygge.
    Il Natale è stato oggetto di narrazione, dalle fiabe ai saggi, tradizione di certa letteratura soprattutto inglese. Ma dal Nord, che alimenta il nostro immaginario, tre scrittrici scandinave, Tove Jansson, Astrid Lindgren e Selma Lagerlöf, maestre del racconto breve, hanno dedicato molte righe alle atmosfere festive – che siano modeste, lungimiranti o strampalate – sono comunque dense dall’aurea magica di questi giorni. Continua a leggere…

    Share:
    Into the read

    Copertinario 2018

    Copertinario 2018 - interno storie

    Quest’anno ho voluto fare una cosa diversa rispetto agli altri anni: fare una classifica delle copertine del 2018. Quelle che mi sono capitate tra le mani, insomma i libri letti.
    Ecco perché questo titolo: copertinario. Ma cos’è? È un termine che ho preso in prestito dal gergo editoriale: per sommi capi è la brochure che la casa editrice presenta, ogni tre mesi, al libraio; è una presentazione dei libri di prossima pubblicazione. Il tutto si gioca tra previsioni di tiratura, vendita e reale interesse dei lettori. Nel mio caso l’unico interesse è la grafica. Continua a leggere…

    Share:
    Into the read

    Letterina a Babbo Natale

    Letterina a Babbo Natale - interno storie

    Caro Babbo Natale,
    sono arrivata giusto in tempo per recapitarti la mia lettera dei desideri. Inutile dirti quanta bontà ha sprigionato il mio animo quest’anno, quanta dedizione in gesti e parole. Ti avrò convinto?
    Come già accaduto lo scorso dicembre, ti agevolo catalogando puntualmente i regali così da non crearti confusione. Ma soprattutto cerca di tenere a mente  quanto riportato in basso, perché ti ricordo che proprio 365 giorni fa hai sofferto di smemoratezza. Ti lascio sul tavolo carta e penna. Continua a leggere…

    Share: