Categorie
Le mie letture

Playlist di giugno, nordic mood

Giugno è stato un mese duro, per i risvolti sociali sulla questione migranti, le polemiche sollevate, sull’esagerazioni volgari. In due occasioni, tra cui una in cui sono stata tirata in ballo direttamente, si è detto che si occupa di libri e ha un blog dedicato non può permettersi di esprimere un punto di vista. Peccato che la maggior parte della letteratura che leggiamo tratta di politica e società civile.

Categorie
Fuori dai libri

Ti illustro un racconto – Stelle di Tove Jansson

Ogni volta che leggo Tove Jansson scruto sempre una certa luminosità, persino quando narra l’inverno, come accade in Fair Play, una raccolta di racconti (Iperborea). Le storie della mamma dei Mumin sono cristalline, ironiche, apparentemente semplici, invece si giocano tutto sulla contrapposizione superficie profondità. Ali Smith, nella postfazione, coglie pienamente le angolature di questa prosa: «l’intera durata del libro è una parabola su come rinnovare la vita quotidiana».

Categorie
Le mie letture

Il libro dell’inverno di Tove Jansson

Sottile, ironico, immediato. Ha tutte tre le caratteristiche Il libro dell’inverno di Tove Jansson (Iperborea), una selezione di racconti che abbracciano un periodo ampio, dal 1968 al 1998. Un volumetto che racchiude alcuni ricordi personali, attraverso la voce di bambina.