Categorie
Fuori dai libri I piccolini Recensioni

Playlist di giugno, l’estate

Il primo giorno d’estate, il 20 giugno, ho inforcato la bici e sono andata a zonzo per la campagna parmigiana, non molto lontano da casa. Il pomeriggio pieno di sole mi ha portata tra i campi di grano, la frescura dei prati e dei brevissimi tratti all’ombra degli alberi. Il silenzio campestre, con i suoi ritmi e suoni.

Categorie
Recensioni

Playlist di marzo, rinascite

Il giorno non lo ricordo ma è quasi a ridosso della primavera, così ho deciso che fosse il 21 con tuto il suo corredo metaforico: sono quattro anni che corro, due volte a settimane; con vento, sole, neve, pioggia, non mi sono mai fermata. Non mi piace lo sport, ma correre ha significato letteralmente una rinascita. Venivo fuori da un brutto periodo, in parte c’ero ancora dentro. Ho iniziato per perdere peso, poi con il tempo ha significato altro. Me ne sono resa conto solo a distanza di un paio d’anni, quando ho ripensato proprio a quella partenza. È la prima volta che lo confesso, escluso il mio compagno, nessuno se né mai accorto.

Categorie
Recensioni

Playlist di febbraio, accumoli

Se l’anno inizia a singhiozzi, quasi a voler essere la prova che i bilanci non si chiudono a dicembre ma necessitano di maggiore sedimentazione, febbraio, pur non amandolo (complici certi mal di pancia infantili in occasione del Carnevale), già si dimostra più clemente.
Ho letto moltissimo, forse come neanche nei lunghi periodi vacanzieri, attratta anche dalle nuove uscite.