Categorie
Recensioni

Melodia della terra di Tschingis Aitmatov

Sullo sfondo c’è la linea d’un cielo appassito d’autunno; il vento, sopra una lontana cavalcata di montagne, mette in fuga rapide e piccole nubi pezzate. In primo piano, col suo color bruno rossastro, la steppa degli assenzi. E la strada, scura, che non ha avuto il tempo di seccarsi dopo le piogge recenti. Ai lati, aridi arbusti si serrano spezzati.
Lungo il solco zuppo della strada vengono ad allinearsi le orme di due viandanti; più si allontano più sono deboli; i viaggiatori, poi, si direbbe con un passo debbano uscire dal fondo. Uno dei due… ma io anticipo.

Categorie
Recensioni

Tutto in ordine e al suo posto di Brian Friel

A termine della lettura il mio racconto preferito è L’oro in fondo al mare, ha confermato le prime impressioni, per la dimensione marina, per la scarsa presenza dell’autore, fino ad annullarsi tanto da sembrare un racconto vissuto, di essere su quella barca che a notte fonda, priva di illuminazione, sfida la guardia costiera e salpa per la consueta pesca.

Categorie
Recensioni

Tagliare le nuvole col naso di Ella Frances Sanders

Ritorna in libreria Ella Frances Sanders, dopo il successo di Lost in translation, con un nuovo librettino in edizione Marcos y Marcos, Tagliare le nuvole col naso. Modi di dire dal mondo, sempre deliziosamente illustrato dalla stessa autrice.
Come recita il sottotitolo questa volta Ella Sanders si è focalizzata sui modi di dire – proverbi, espressioni, frasi idiomatiche – «parlano di uccelli, di miele, di laghi. Orsi ballerini e vasi rotti. Pan di Spagna, nuvole e ravanelli» -; curiosi e originali impregnati della cultura di un popolo. Ecco perché di primo acchito avremmo qualche perplessità nell’immaginare come si possa sfamare un mulo a pan di Spagna e come ci spiegherà l’autrice rigirando nel sacco scopriamo che corrisponde al nostro “dare perle ai porci”, così come l’irlandese “essere in groppa al maiale” equivale a “essere a cavallo”.