Categorie
Fuori dai libri I piccolini Le mie letture

Playlist di marzo, primavera dalla finestra

Se cercate Edward Hopper su internet vi verrà fuori un elenco infinito di quadri, anche pescando a caso si scova il ritratto di questi giorni febbrili, costretti e speranzosi. L’atmosfera onirica e sospesa ben si cuce alle nostre città, alle nostre abitudini: uomini e donne in solitudine, strade deserte e cieli assolati.

Categorie
I piccolini Le mie letture

Storie di boschi

Il bosco entra nella letteratura, con tutto il corredo simbolico di conscio e subconscio, pericolo e libertà, innestato dalle fiabe orali e che trovano ulteriore slancio nei racconti moderni di viaggio, autobiografici ed esperimenti sociali. Si trascina dietro una metafora oscura, ma appunto si rinnova come cuore pulsante della Natura – per una doverosa sensibilità ecologica – e soprattutto attraverso l’esperienza personale. Non abbandona l’aura magica ma si arricchisce di significati intimi, più vicini a certe stagioni della vita.

Categorie
Fuori dai libri Le mie letture

Rientri

Settembre.
Rientro.

È stata un’estate faticosa con una testa più leggera (i capelli sono sempre corti), libera da pensieri negativi.
Al mare sono stata pochissimo rispetto ai miei standard, ma non ne ho sofferto. Non sopporto più la calca di agosto e dei finesettimana, cosa che cercavo fino a dieci anni. Sarà l’età che avanza?