Categorie
I piccolini Recensioni

Storie di boschi

Il bosco entra nella letteratura, con tutto il corredo simbolico di conscio e subconscio, pericolo e libertà, innestato dalle fiabe orali e che trovano ulteriore slancio nei racconti moderni di viaggio, autobiografici ed esperimenti sociali. Si trascina dietro una metafora oscura, ma appunto si rinnova come cuore pulsante della Natura – per una doverosa sensibilità ecologica – e soprattutto attraverso l’esperienza personale. Non abbandona l’aura magica ma si arricchisce di significati intimi, più vicini a certe stagioni della vita.

Categorie
Fuori dai libri Recensioni

Rientri

Settembre.
Rientro.

È stata un’estate faticosa con una testa più leggera (i capelli sono sempre corti), libera da pensieri negativi.
Al mare sono stata pochissimo rispetto ai miei standard, ma non ne ho sofferto. Non sopporto più la calca di agosto e dei finesettimana, cosa che cercavo fino a dieci anni. Sarà l’età che avanza?

Categorie
Recensioni

L’ambasciata di Cambogia di Zadie Smith

Rileggo Zadie Smith dopo molto tempo e questa volta un suo racconto breve, L’ambasciata di Cambogia (Mondadori), pubblicato sul «New Yorker». Mi prometto ogni volta di iniziare Denti bianchi ma l’accantono sempre per il timore di ritrovarmi davanti a un nuovo NW – romanzo uscito in Italia nel 2013 –, che seppur interessantissimo, ha un’architettura e una scrittura complessa che mi hanno messa in difficoltà. Ecco perché ho ripreso la scrittrice giamaicana partendo da questo snello libro dopo averla apprezzata come saggista. E forse la mia più che una recensione è una segnalazione.