Categorie
Recensioni

Rughe e La casa di Paco Roca

Li ho letti nel giro di qualche ora, Rughe e La casa di Paco Roca, entrambi di casa Tunué, avendo la sensazione che fossero legati da un doppio filo. Sono datati rispettivamente 2008 e 2016, a distanza di otto anni il tema della memoria viene sviscerato ulteriormente. L’indagine all’interno di microcosmi così intimi, come la famiglia e le sue dinamiche, acquista un significato materico, differente e simile allo stesso tempo. Paco Roca affronta la questione con una punta di ironia nonostante emerga una patina malinconica come nelle vecchie fotografie in bianco e nero.

Categorie
Recensioni

Lo Scuru di Orazio Labbate

L’esordio narrativo di Orazio Labbate, Lo Scuru edito da Tunué, è interessante quanto coraggioso per la scelta linguistica, di raccontare attraverso il dialetto siciliano.